Romizi a Montemorcino per incontrare i “Golden Boys”

Il Sindaco di Perugia ha conosciuto da vicino il progetto di calcio integrato ideato dalla società del Presidente Bulletti
5 marzo 2017 / GOLDEN BOYS
Romizi a Montemorcino per incontrare i “Golden Boys”

Lo aveva promesso ed è stato di parola. Quando è venuto a conoscenza del progetto di “calcio integrato”, che da più di tre anni vede protagonista la Montemorcino e un gruppo di atleti con disabilità, il Sindaco di Perugia Andrea Romizi non ha tardato nel portare il suo personale saluto. La piacevole visita i Golden Boys del Presidente Stefano Bulletti l’hanno ricevuta nella mattinata di sabato 4 marzo, in occasione della consueta seduta di allenamento.

“Questa è la conferma che viviamo in una grande città – ci ha tenuto a precisare il primo cittadino del capoluogo umbro – nonostante le criticità e le difficoltà quotidiane. Qui ci sono un gruppo di ragazzi straordinari e una società sportiva che ha una marcia in più Tutti elementi che mi lasciano ben sperare per il futuro e che mi rendono orgoglioso di Perugia. Complimenti al Presidente Bulletti e ai suoi collaboratori: auspico che a Montemorcino possa crescere l’adesione di atleti e delle loro famiglie”.

Romizi ha seguito da vicino la partitella e si è intrattenuto al termine dell’allenamento con i “ragazzi d’oro”, ricevendo in dono il gagliardetto ufficiale della squadra.

“Il Sindaco ci ha fatto un grande regalo – ha dichiarato il Presidente della Montemorcino Calcio, Stefano Bulletti – dimostrando direttamente la stima che nutre per questa squadra e più in generale per il lavoro della società”.

L’appendice del piacevole incontro è stata riservata ad un gustoso rinfresco, con la promessa reciproca di ritrovarsi presto.